LAVORI DEL 2021

Anche quest'anno ...... qualche lavoretto per tenerla in forma. La cosa più grossa, credo, sarà la sostituzione dei due frigoriferi ..... ma ne perleremo dopo .... il primo "lavoretto" fatto, prima del Natale 2020 .... diciamo fra novembre e dicembre, è stato la "ristrutturazione delle poltroncine in teak del pozzetto.
Poverette, hanno compiuto già 16 anni ..... però .... con quello che costano .... possibile che non si possano risistemare?
Questa è la domanda che mi sono fatto, anche perchè ... tutte le viti .... che sembravano di ottone ... negli anni si sono rivelate di ferraccio ottonato!!! E quindi mi hanno macchiato tutto il teck arruginendo!!

Altra piccola "ristrutturazione è stata il ripristino dei braccioli. Da quando ho in barca per le vacanze due nipoti sotto i 10 anni, i braccioli si erano "sboccolati", perchè "loro" per salirci non fanno come tutti gli esseri umani!! Infilano la poltroncina sotto il tavolo (per trovarsi vicino al tavolo per mangiare, o giocare a carte) e poi ci salgono aggrappandosi al bracciolo e scavalcandolo! Ora, il foro, che era di 6 mm era tutto .... allargato ed i braccioli "ballavano". Ho preso del tubo in nylon per aria compressa, interno 6 esterno 8, ho allargato ad 8 con il trapano i fori, ci ho infilato il pezzetto di tubo, e ci ho rimesso la vite inox di 6. Perfetto, non "ballano" più.
Bene, torniamo alle macchie di ruggine. Avevo già provato con i prodotti della Teak Wonder .... ma il risulatato non era stato prticolarmente soddisfacente. Ho letto in giro in lungo ed in largo come si poteva fare e la soluzione sembrava essere l'utilizzo dell'acido ossalico.
Bene, ordiniamo l'acido ossalico, prepariamo una soluzione al 8% ... e comiciamo ..... oddio .... anche così il risultato non era un granchè ..... per cui ..... alla fine, sulla macchia, con legno bagnato, ci ho messo un pò di polvere (l'acido ossalico si compera in polvere) pura! Così conta di più, ma ho dovuto ripetere l'operazione 3 volte, comunque questo è il risultato:

Ora ..... non è che siano tornate nuove .... ma sono migliorate sicuramente, dovrò forse farci un altro giro di ossalico, e magari anche con il brighter per riavere un pò quel colore naturale (poi leggerò cosa contiene, se l'etichetta lo dichiara, perchè non mi pare che ci sia solo ossalico) che mi piace tanto.
E poi dirò che la cosa più "rognosa" da pulire sono le macchie di abbronzante!!! Sono peggio delle macchie di unto delle patatine !!! Da equiparare alle macchie di ruggine ..... e la prima che si riappoggia con le chiappe unte di abbronzante in barca me la sbrano!!


www.HUDSON40.it - Copyright : Idee Vincenti srl via A.Costa, 10 - Castel Maggiore (BO)- REG. IMPRESE e PIVA 02590121204 - Cap.Soc. 20.000,00 i.v.
R.E.A. di BO n. 451.556 - Tel. 051-70.928 - Fax 051-63.25.710