LAVORI REALIZZATI NEL 2008

Partito dalla considerazione che la barca, con i Caterpillar 3208, raggiunge 28 Kn di velocitÓ a 2.800 g/min. (ovvero a manetta!) e che a quella velocitÓ raggiunge un assetto di navigazione perfetto, ho considerato che, grossolanamente, poteva bastare trovare un motore che potesse girare di crociera a 2.800 g/min. Poi, ormai che siamo in ballo, tanto vale metterci qualche cavallo in pi¨, dei motori elettronici, dei 6 cilindri in linea invece che 8 a V, insomma provare ad alleggerire anche il reparto "corse". Contattiamo un po’ di aziende varie e, dopo una raffica di bufale come sempre succede nell'ambiente nautico, alla fine troviamo (in vacanza in Croazia in barca anche lui) un meccanico che condivide i nostri deliri motoristici, anche se con un professionale distacco e qualche distinguo. E si parte a studiare, prendere misure e fare considerazioni. ( Tabelle simulazioni rendimento )

     
     

Ovviamente come prima cosa mettiamo in secco la barca, verifichiamo che gli invertitori IRM 301 P2 (gli attuali ZF 301 C) possono sopportare oltre 500 CV, idem dicasi per i V-Drive e gli assi. Verifichiamo inoltre che la campana degli invertitori SAE 3 Ŕ la stessa anche dei motori scelti e che addirittura i punti di appoggio dei nuovi motori coincidono con appena 1 cm di differenza con i vecchi. A questo punto, dal momento che si sfilano i motori, decidiamo di approffittare anche per dare una risistemazione globale a tutta la sala macchine, che, sull'Hudson 40' Ŕ molto ben organizzata. Verranno sostituite anche tutte le prese a mare con relative valvole, verrÓ ricoimbentata tutta la sala macchine e i passascafi saranno modificati con l'eliminazione delle baderne a treccia.

     
 
     

E finalmente qualcosa si muove!! La sala macchine è finalmente pulita e sgrassata, si ricomincia a ricostruire e rimontare. La coibentazione sulla parete di fondo, di nuovo il boiler ed i compressori dei frigoriferi, arrivano i passascafi modificati, gli alberi ed i V Drive revisionati ...... mentre dentro si lavora per realizzare un mobile al posto del divanetto a due posti. E finalmente i motori nuovi "vanno a cuccia", si rimontano gli assi e le eliche e un occhio femminile può finalmente collaudare il mobile !!!

     

Questi i risultati pratici di rendimento e consumo rilevati poi in 60 ore di navigazione e 4 traversate dell'Adriatico.

Giri/Minuto
VelocitÓ Kn
Consumo Litri/ora
1.600
14
-
1.700
17
-
2.400
25
80
2.500
26.5
100
2.700
28
115
3.000
32.2
130
www.HUDSON40.it - Copyright : Idee Vincenti srl via A.Costa, 10 - Castel Maggiore (BO)- REG. IMPRESE e PIVA 02590121204 - Cap.Soc. 20.000,00 i.v.
R.E.A. di BO n. 451.556 - Tel. 051-70.928 - Fax 051-63.25.710